Assistenza Clienti: +39 02 808 88636 - - Ufficio Informazioni: +39 02 871 89909

Accedi
 Usa Account Facebook
Registrati

 Usa Account Facebook

La colonizzazione tecnologica di Google: Android One

Google ha iniziato il suo processo di colonizzazione tecnologica grazie ad una serie di Smartphone dai prezzi estremamente competitivi. Sono gli Android One, dispositivi destinati ai mercati in via di sviluppo con il dichiarato intento di conquistare una fetta sempre più importante di mercato mondiale.

Il progetto è ambizioso, ma sicuramente alla portata del colosso di Mountain View. Big G ha deciso di partire dal mercato indiano e le linee guida imposte ai produttori sono molto chiare: sistema operativo efficiente e funzionale ma ridotto all' essenziale, display necessariamente da 4,5", risoluzione da 845x480.

[caption id="attachment_329" align="aligncenter" width="512"] Android One[/caption]

Il processore dovrà essere categoricamente un Quad-core Media Tek da 1,3 GHz con 1Gb di Ram e 4GB di storage interno. Gli Smartphone dovranno essere Dual Sim. Secondo Google, i dispositivi dotati di queste caratteristiche potranno garantire una felice esperienza d' uso. Si richiedono Smartphone solidi ed economici, dotati di una notevole fluidità d' uso.

Il Progetto Android One è una scelta importante del colosso guidato da Page e Brin. Con questa mossa in anticipo su tutti i maggiori competitors mondiali, Google si aggiudicherà il primato n…

Leggi ancora: La colonizzazione tecnologica di Google: Android One

50
50
oscommerceeasy
50
50
oscommerceeasy
50
50
50
50

Apple saluta Google: avanti il prossimo

La scadenza dell' accordo tra Apple e Google è ormai alle porte. I due colossi del mondo web e non solo, sono legati dall' ormai lontano 2007. Nel frattempo molte cose sono cambiate. I rumors su un possibile divorzio sono sempre più insistenti e, negli ultimi giorni, la notizia appare quasi certa.

Safari molto probabilmente, dal prossimo anno, utilizzerà un diverso motore di ricerca. Bing e Yahoo scalpitano: sono loro i candidati favoriti.

[caption id="attachment_281" align="alignleft" width="300"] I candidati più probabili[/caption]

Da Cupertino intanto, tutto tace. Stesso atteggiamento dal quartier generale di Big G. Gli utenti di tutto il mondo, invece, non sembrano affatto contenti.

Indiscrezioni dal web indicano come responsabile della probabile decisione di Apple, l' accresciuto potere di Google in termini di servizi e prodotti offerti, nonchè in termini di riscontro da parte del pubblico. Di diverso avviso sono coloro i quali puntano il dito contro la gestione della privacy di Google.

Il tema della privacy è stato l' elemento scatenante di un altro recente abbandono subito da Google. Firefox infatti, lascerà Big G l' anno prossimo.

Anche se la notizia non ha trovato ancora conferme, sono indicative le parole di Eddy Cue, vi…

Leggi ancora: Apple saluta Google: avanti il prossimo

50
50
oscommerceeasy
50
50
oscommerceeasy
50
50
50
50

Sottocategorie

Sottocategorie

Apri Chat
1
Close chat
Bisogno di aiuto? Mettiti in contatto con noi tramite Messenger Facebook.

Inizia Chat